Aprile 18, 2021

Dissertazione: significato e utilizzo del termine, sinonimi e contrari

dissertare

La lingua italiana è piena di termini inusuali o che hanno cessato di essere al centro dei discorsi informali e colloquiali di ogni giorno. Pertanto, un idioma così antico non è raro che nasconda termini dimenticati, poco utilizzati o che trovano spazio in situazioni d’interlocuzione estremamente ristrette.

Il risultato è che l’insidioso italiano ci mette, spesso e volentieri, davanti a termini di cui non conosciamo il significato o di cui non abbiamo ben chiaro il corretto utilizzo. Questa cosa, qualche volta, è motivo d’imbarazzo per i più timidi e insicuri. Altre persone, però, in modo saggiamente intraprendente decidono che non dev’essere una vergogna, ma motivo di curiosità e un momento d’apprendimento e pertanto, agiscono chiedendo il significato della parola sconosciuta. Nessuno nasce con la cultura in tasca e anche le menti più illuminate non finiscono mai d’imparare. Una di queste parole è “dissertazione”, un termine che già in sé, ha un significato strettamente correlato alla cultura.

Dissertazione: il significato

Una dissertazione è un trattato di tipo culturale, riguardante qualsiasi ambito riguardante la conoscenza: scienze, letteratura, storia, politica o altro. Il trattato ha carattere informativo e per definizione, è estremamente accurato e ricco di dettagli, oltre che di eventuali eccezioni.

Se la dissertazione il discorso che viene effettuato, esiste anche una forma verbale della parola: dissertare. Dissertare, per l’appunto, vuol dire parlare, spiegare, discutere di un argomento d’alta conoscenza. Dissertare comprende anche l’esporre le proprie teorie a riguardo, dare una visione alternativa dell’argomento. Modo in cui la parola si distingue dal semplice “spiegare”. Vediamo alcuni esempi che possono spiegare al meglio il modo di utilizzare la parola e il verbo in questione:

  • “Durante l’appuntamento abbiamo dissertato in modo interessante di scienze naturali”;
  • “In questo libro c’è una perfetta dissertazione sulla filosofia aristotelica”;
  • “Il discorso è iniziato in maniera colloquiale ed è terminato con una minuziosa dissertazione sulla teoria dell’evoluzione”;
  • “Non ha fatto altro che dissertare di batteri resistenti agli antibiotici”.

Dissertazione: i sinonimi

Diamo adesso un’occhiata a parole alternative che possono sostituire la parola dissertazione.

  • Disquisizione;
  • Trattato;
  • Discorso;
  • Interlocuzione;
  • Spiegazione;
  • Argomentazione;
  • Spiegazione;
  • Esposizione;
  • Discussione.

Alcune di queste parole sono improprie e dipende molto da come queste vengono utilizzate all’interno di una frase.

Dissertare: i contrari

Non esiste un vero e proprio contrario di dissertazione. In realtà bisogna prendere in esame un determinato contesto e va detto che in molti casi, il contrario di dissertare è semplicemente “tacere”.