Febbraio 2, 2023

Politica, cosa prevede l’oroscopo del prossimo anno?

Il 2022 in Italia è stato contrassegnato dalle ultime elezioni politiche, con la vittoria del partito Fratelli d’Italia e l’incarico di Giorgia Meloni come primo premier donna del nostro Paese. Ma gli eventi politici non sono finiti qui, infatti l’anno ha visto anche lo scoppio della guerra tra Russia e Ucraina, la rielezione di Macron in Francia e la morte della Regina Elisabetta.

Per capire cosa potrebbe accadere nel 2023 è possibile valutare le previsioni degli oroscopi, con alcuni esperti che indicano come Giorgia Meloni potrebbe vivere un periodo di difficoltà prima dell’estate, mentre per Zelensky non si prospetta un anno facile. Il 2023 dovrebbe essere un anno non particolarmente memorabile, ma non dovrebbero mancare degli eventi inattesi in ambito politico.

Per capire meglio il futuro della politica e dei politici, vediamo quali sono le principali previsioni dell’oroscopo per il prossimo anno, analizzando nel dettaglio come sarà il 2023 dei principali segni zodiacali e quali saranno quelli più promettenti in campo politico e non solo.

Come sarà il 2023 secondo l’oroscopo di Oroscopissimi

Secondo l’oroscopo 2023 di Oroscopissimi.it, i politici che si sapranno distinguere il prossimo anno saranno quelli nati nel segno dell’Ariete, infatti questo segno di fuoco avrà dalla sua Giove ad aprire le porte del successo. A livello professionale i politici dovranno uscire dalla propria zona di comfort, proponendosi con creatività e proattività per diventare delle figure essenziali della scena politica.

Un futuro prospero avranno i politici con una famiglia, soprattutto quelli che decideranno di avere un figlio nel corso del 2023, un anno che sarà piuttosto favorevole alla vita domestica e offrirà successo a chi affronterà la gravidanza. Per la vita sentimentale, invece, non sarà un anno positivo, ad eccezione del periodo estivo che potrebbe vedere la formazione di nuove coppie durante la pausa pre-autunnale.

In ambito economico i politici dovrebbero aumentare le proprie finanze, infatti il 2023 sarà un anno favorevole alla stabilità finanziaria, durante il quale molti esponenti locali e nazionali potranno incrementare il reddito e accrescere il proprio patrimonio. Nonostante non siano previsti problemi gravi per la salute, il 2023 non sarà un anno eccezionale sotto questo aspetto, quindi anche i politici dovranno prestare attenzione alla prevenzione e prendersi cura di sé.

Le previsioni dell’oroscopo per ogni segno zodiacale

Per comprendere meglio cosa aspettarsi dalla politica nel 2023 è possibile tenere conto dei segni zodiacali dei politici, per molti dei quali si preannuncia un anno pieno di sorprese e di potenzialità importanti. Tra i segni di fuoco l’Ariete sarà il vero protagonista del 2023, ma anche il Leone e il Sagittario offriranno tante possibilità professionali ai politici che sapranno prendere decisioni rapide e fugaci.

Per i politici nati sotto i segni di terra, ossia Toro, Capricorno e Vergine, il 2023 sarà un anno di rinnovamento, contrassegnato da alcuni problemi in campo lavorativo ma con buone prospettive economiche e finanziarie. Sicuramente saranno molto impegnati durante il prossimo anno, quindi dovranno stare molto attenti a bilanciare la vita privata con quella professionale, oltre a non trascurare eccessivamente il proprio benessere e stato di salute.

I politici dei segni d’aria si mostreranno sobri nelle loro azioni, ma il 2023 sarà un anno di cambiamenti per nati sotto il segno del Gemelli, della Bilancia e del Capricorno. Per i segni d’acqua come Cancro, Scorpione e Pesci si prospetta un anno di grandi successi professionali, con un 2023 che sarà un anno stabile e promettente a livello lavorativo ma anche molto intenso e impegnativo.

Tra i politici italiani di spicco il 2023 dovrebbe essere un anno favorevole per Giorgia Meloni (Capricorno), Adolfo Urso (Cancro) e Giancarlo Giorgetti (Sagittario), mentre dovrebbe essere un anno stabile senza grandi eventi o scossoni per Matteo Renzi e Matteo Salvini. Si prevede un anno equilibrato anche per Joe Biden, mentre sarà un periodo più complesso per il neo Re Carlo III ( Scorpione) succeduto alla defunta Regina Elisabetta e Vladimir Putin (Bilancia).