Luglio 24, 2024

Servizi di noleggio: aumentano le richieste di furgoni a Perugia

Le tante industrie presenti, l’agricoltura e le aziende manifatturiere sono il motivo principale per cui i noleggi di veicoli commerciali a Perugia sono in continuo aumento.

Avere sempre il furgone giusto al momento giusto, infatti, diventa prioritario laddove occorra lavorare in maniera magari non continuativa o persino dover cambiare veicolo nel tempo.

Naturalmente, per usufruire di un servizio di noleggio furgoni a perugia che sia affidabile e professionale è opportuno rivolgersi a realtà di riferimento nel settore come Giffi Noleggi, ditta specializzata oggi attiva in numerose regioni italiane.

I vantaggi del noleggio furgoni

Uno dei vantaggi del noleggio è la praticità: molte aziende, soprattutto nell’ambito di una città come Perugia e nei suoi comuni limitrofi, trovano più semplice richiedere un furgone per trasportare materiali per una ristrutturazione o per l’intervento in un’area agricola (solo per fare due esempi) quando hanno commissioni di lavoro.

Oppure, se si deve effettuare un trasloco, scegliere il camion più adatto alla mole dello stesso: inutile avere un parco macchine con tanti furgoni cubo quando basta un minivan per una movimentazione più piccola e lo stesso vale per chi si occupa di trasporto merci o commercio.

E in questo caso vi è anche un altro vantaggio: non occorre acquistare tanti mezzi diversi, con il dispendio che comporta anche mantenerli. Polizza assicurativa, imposta di Bollo, revisioni sia ordinarie che straordinarie saranno tutte a carico della ditta di nolo, che fornirà quindi solo mezzi a norma di legge ed estremamente controllati dal punto di vista meccanico, delle gomme e del livello dei liquidi, pronti per l’uso.

Un servizio di noleggio a 360 gradi, dunque, che consente di lavorare ricorrendo solo a ciò che serve solo quando serve e per il periodo di tempo effettivamente necessario.

I furgoni più richiesti a noleggio a Perugia e dintorni

I furgoni cubo, o centinati, sono i più voluminosi e robusti della categoria e si richiedono soprattutto per i grandi traslochi o il trasporto di merci per l’import-export.

Ovviamente, la loro versatilità, le pareti rinforzate e persino la presenza di cinghie interne al fine di trattenere meglio le suppellettili li rendono idonei a ogni utilizzo si desideri. In molti casi, la scelta ricade sui modelli che abbiano inclusa anche una pedana al livello dei portelloni posteriori, cosicché le operazioni di carico e scarico si rivelino più agevoli, magari con il supporto di un carrello su ruote.

Più compatti ma ugualmente spaziosi all’interno sono i mini van o i furgoni dalla forma più stondata, che comunque hanno portate intorno alla tonnellata: in questo caso i portelloni sono anche laterali e consentono un ulteriore accesso anche solo per uno scarico parziale o un controllo.

Di questa categoria solitamente fanno anche parte i furgoni refrigerati, con range di temperatura dai 4 gradi ai – 20 per sopperire al trasporto di alimenti sia freschi che congelati che non debbano interrompere la catena del freddo. Sono caratterizzati, in particolar modo, da scocche in ABS per trattenere meglio i raggi UV e motore che alimenta il frigo diviso dal principale.

Vi sono poi i furgoni con cassone aperto, agevoli per il trasporto di materiali da giardinaggio, restauro, edilizia, agricoltura e non solo. Il cassone ribaltabile consente lo sverso di sabbia o ghiaia, per fare solo due esempi, mentre la presenza di una gru integrata può permettere di afferrare oggetti pesanti e di grandi dimensioni così da poterli movimentare senza sforzo.

Infine, anche a Perugia si richiedono molto i furgoni per il trasporto di personale che debba raggiungere meeting o convegni: in questo caso, un furgone a 9 posti con sedili ribaltabili, ampio bagagliaio e persino caricatori per cellulare integrati risulta perfetto per viaggiare comodamente anche a lungo.