Ottobre 22, 2020

Alimentazione biologica: tutti i benefici

Ti sei mai chiesto perché così tante persone scelgono di consumare cibo biologico? L’alimentazione biologica è oggi un grandissimo vantaggio per la tua salute e ti spiegheremo il perché.

Sempre più spesso ormai vediamo sorgere sul ciglio della strada un nuovo negozio di prodotti biologici. Se il mercato dell’industria alimentare biologica appare oggi tanto vasto è perché altrettanto vasta è la domanda.

Rispetto a qualche anno fa infatti un numero sempre più elevato di persone si affida a questo nuovo modo di mangiare. La scelta di includere nella propria dieta solo prodotti naturali deriva forse da una conoscenza più profonda della relazione tra salute e alimentazione.

Al giorno d’oggi infatti si è molto più consapevoli dell’influenza che questa riesce ad esercitare sul benessere psicofisico dell’individuo.

Non solo. Parte di questa decisione è dettata dalla coscienza ambientalista collettiva, riscoperta con maggiore consapevolezza solo negli ultimi anni.

Tantissimi comunque sono i benefici che riusciamo a ricavare da questa scelta alimentare. Scopriamo insieme quali sono i vantaggi del mangiare solo biologico.

Alimentazione biologica: perché preferirla a quella tradizionale

Cosa porta così tante persone a scegliere l’alimentazione biologica rispetto a quella tradizionale? Per capire a fondo questa nuova tendenza bisogna prima comprendere che cosa vuol dire biologico.

Un alimento biologico è un prodotto coltivato o realizzato senza l’utilizzo di sostanze chimiche e sintetiche.

In questo caso gli agricoltori raccolgono i frutti del naturale corso della natura, senza usare pesticidi o additivi.  A supporto di questa agricoltura solo concimi naturali e la voglia di mangiare bene senza recar danno all’ambiente.

Biologico uguale buono

A volte si crede che biologico significhi meno buono. Nulla di più lontano dalla realtà. L’industria alimentare biologica produce ogni tipo d’alimento: dal cioccolato al pane, dal pesce alla carne.

Ogni cosa può essere sottoposta a questo modo di coltivare e mangiare.

La differenza tra la marmellata che acquisti al supermarket e quella che acquisti in uno store biologico non ha a che fare con la bontà del prodotto ma solo sull’impatto che esso ha sulla salute. L’alimento biologico è infatti salutare ma non rinuncia ad essere anche estremamente gustoso.

I benefici del mangiar biologico

Il cibo biologico si dice tale quando è privo di tossine. Pertanto esso non danneggia il corpo e la salute in alcun modo, ma al contrario li tutela. Quasi sempre ‘salutare’ corrisponde a ‘dimagrante’, ciò significa che mangiare bio qualche volta può anche aiutare nel lungo processo della perdita di peso.

Spesso si preferisce adottare questa tipologia d’alimentazione, come dicevamo all’inizio, per appoggiare un’agricoltura sostenibile, che privandosi dell’utilizzo di determinati prodotti e strumenti non reca alcun danno all’ambiente circostante.

I prodotti bio prevengono anche malattie cardiovascolari, autoimmuni e degenerative.  Le tossine presenti all’interno dei cibi industriali, infatti, sono spesso considerate responsabili dell’insorgere di alcuni problemi fisici.

Anche il rapporto qualità- prezzo è da prendere in considerazione: i cibi biologici sono sensibilmente più costosi di quelli industriali ma è la qualità e la consapevolezza di star mangiando bene che ti ripagherà della differenza.