Ottobre 25, 2020

Come scegliere la data del matrimonio

scegliere data matrimonio

Se hai da poco ricevuto una proposta di matrimonio, ti starai sicuramente chiedendo qual è il giorno giusto per dire nuovamente sì. Come scegliere la data del matrimonio?

Prima o poi ogni coppia che sceglie di convolare a nozze si trova a dover affrontare questo quesito. Quando si avanza o si accetta una proposta di matrimonio sono tante le cose a cui pensiamo: una casa insieme, l’inizio di una vita insieme.

La data di celebrazione del rito, di fronte alla rilevanza della scelta appena fatta, diventa un dato trascurabile. Non appena i preparativi saranno avviati, però, ecco che la domanda torna più insistente che mai: esiste un modo di scegliere la giusta data per le nozze senza scomodare gli astri cinesi o la sfera magica di qualche strambo visionario? Scopriamolo insieme.   

Come scegliere la data del matrimonio: idee e suggerimenti

Il tempo necessario

Per stabilire la data del matrimonio la prima cosa da fare è calcolare il tempo necessario all’organizzazione dello stesso. Di solito, un evento ben pianificato richiede dai 10 ai 12 mesi di tempo. La questione però è molto soggettiva e va ridefinita in base alle esigenze di entrambi i coniugi: i tempi di organizzazione possono ad esempio dilatarsi se la casa è ancora in fase di costruzione o se i futuri sposi hanno altri progetti a cui voler dare priorità, come ad esempio la nascita di un bambino, il conseguimento della laurea o una promozione lavorativa.

Il riciclo di una ricorrenza speciale

Un modo per trovare la giusta data di matrimonio potrebbe essere quello di fare riferimento ad una ricorrenza che rappresenta per la coppia un ricordo speciale. Passa in rassegna tutti i momenti felici vissuti insieme – il primo bacio, la data dell’anniversario, un viaggio in due – e ricicla quella ricorrenza per darne vita ad uno nuovo.

Il periodo dell’anno giusto

Ad influire sulla scelta della data del matrimonio è anche il periodo dell’anno. Se intendete celebrare il rito in spiaggia, ad esempio, non potrete che festeggiare in estate, mentre se la location è immersa nel verde allora sarà forse il caso di puntare su un mese autunnale o primaverile.

La scelta del tema

Anche il tema scelto per le nozze può essere un importante indicativo. Un tema floreale ad esempio ben si abbina alla primavera, mentre chi sogna un matrimonio natalizio non può che scegliere una data invernale.