Mer. Apr 8th, 2020

Piante sempreverdi: quali sono e come scegliere

Piante sempreverdi

Come fare ad ottenere un giardino curato anche in inverno? La soluzione è nelle piante sempreverdi: quali scegliere per abbellire al meglio lo spazio esterno di un’abitazione?

La bellezza di un giardino si quantifica attraverso la quantità di verde che questo è capace di contenere. In inverno, però, quando gli arbusti curati con cura finiscono per spogliarsi, guardare dalla finestra non è più così piacevole e adirla tutta lascia anche un forte sentimento di nostalgia.

Come fare quindi a conservare ordinato e verde il proprio giardino anche in inverno?

La miglior soluzione al problema risiede nelle piante sempreverdi, di cui vogliamo parlarvi oggi.

Piante sempreverdi: che cosa sono?

Le piante sempreverdi sono quelle piante che non perdono fogliame né colore davanti alle temperature avverse. In questo grande gruppo vegetale siamo soliti quindi includere gli alberi e gli arbusti che perdono foglie gradualmente e non restano mai davvero spogli.

Piante sempreverdi: quali portare in giardino?

Volendo portare le piante sempreverdi in giardino, quali sono quelle più adeguate? Ecco una lista utile.

Yucca

LaYucca è una pianta sempreverde che spopola nei giardini mediterranei. Sono tante infatti le persone che scelgono di fare spazio, nel proprio giardino, ad una pianta tanto allegra e delicata.

Nandina domestica 

La Nandina domestica ha un’estetica affascinante, costruita quasi interamente sui suoi colori caldi e romantici che in estate dominano su tutto il resto. I frutti che nascono dalla stessa resistono fino all’inverno. Fate però molto attenzione alla potatura: la Nandina richiede cura costante.

Bosso

In un giardino che punta a prolungare la sua bellezza per tutto l’anno non può che essere inserito il Bosso, un arbusto sempreverde che trova sempre grande consenso tra gli appassionati di giardinaggio.

Questa pianta viene spesso utilizzata anche per le siepi.

Agrifoglio

L’agrifoglio è una pianta sempreverde che in genere si presenta come arbusto e può raggiungere anche un’altezza significativa. Per il giardino è possibile coltivarla in vaso e riporla negli angoli che d’inverno ci appaiono più smorti. Le foglie di questa pianta – verde e accese – possono infatti aiutarci a dare colore nei mesi più freddi. Anche i fiori ad essa legati vantano, del resto, una grande resistenza. L’agrifoglio si riconosce proprio per un fogliame di forma peculiare e per dei frutti che, con l’avvicinarsi dell’autunno, possono arricchirne la composizione.

Aucuba Japonica

L’Aucuba Japonica è una pianta sempre verde che trova origine nell’Asia Centrale. Le sue caratteristiche e la sua estetica pronunciata la rendono una perfetta pianta da appartamento, anche se la sua altissima resistenza alle temperature più fredde ci impone di spostarla in giardino.

Spesso, infatti, vi potrà capitare di trovarla in parchi e pubbliche aree verdi. Questa pianta non richiede troppa cura, poiché può benissimo sopravvivere a periodi di prolungata siccità. Tuttavia, è importante che il terriccio non sia mai troppo bagnato: affinché sopravviva, essa avrà bisogno di terreno appena inumidito. Per questo, quando le precipitazioni diventano abbondanti, vi suggeriamo di trovarla una collocazione appartata.