Ottobre 25, 2020

Alla scoperta dell’isola di Madeira

isola di Madeira

Avete deciso di passare le vacanze in Portogallo e cercate una meta balneare in cui scottarvi al sole? Madeira potrebbe essere l’isola che fa per voi. Questa località balneare, parte dell’arcipelago delle Azzorre, fa parlare ancora troppo poco di sé: questa è infatti un’isola ancora poco sviluppata dal punto di vista turistico, anche per questo però appare come una località estremamente tranquilla, caratterizzata da spiagge oceaniche di sabbia nera e da zone residenziali molto graziose, immerse nel verde.

Raggiungendo il vicino isolotto di Porto Santo, potete tuttavia ammirare una delle spiagge più belle d’Europa. Playa De Caleta gode di una distesa di sabbia dorata proveniente dal Sahara e affaccia proprio sull’Oceano Atlantico: immersa in un’atmosfera da oasi di pace, questa baia selvaggia e incontaminata uno spettacolo davvero incredibile. Raggiungendo Monte con la funivia potete provare il brivido di lanciarvi con le popolari slitte di vimini e scivolare ad alta velocità lungo le vie strette dell’isola: un’attività davvero curiosa, praticata solo a Madeira, di cui i turisti sono pazzi.

Questa località portoghese, inoltre, dà l’opportunità di vedere borghi e villaggi davvero caratteristi, specie nella parte occidentale dove si trovano le coloratissime e singolari case rettangolari di Santana.

Non solo, Madeira è anche una meta particolarmente apprezzata dagli amanti dell’escursionismo. Molti i viaggiatori che giungono qui sono per i percorsi delle Lavadas, sentieri immersi nel verde incredibilmente suggestivi e indicati per sport come il trekking. L’isola del resto, affida grossa parte della sua avvenenza alla flora: questo piccolo gioiello portoghese, è praticamente immerso in una vegetazione fitta e verdeggiante e in ogni dove si possono ammirare diverse famiglie di piante e fiori colorati.

La comunità locale tesse infatti un legame particolare con la natura – tutelata in diverse aree protette – al punto da celebrare la stagione della fioritura con un evento annuale di grande importanza: la Festa duFlor si tiene quasi sempre verso la fine di Aprile e dà il via ad un’esplosione di colori che, se vi trovate qui in questo dato periodo, non potete perdervi.

Molte altre, comunque, sono le attrattive offerte dal territorio.

Nella guida che segue tutti i punti d’interesse più rilevanti per un soggiorno a Madeira.

Principali attrazioni di Madeira

Monte

Monte è una località da visitare a Madeira. Si tratta di un sobborgo caratteristico situato a circa 500 metri sul livello del mare. Il posto si raggiunge con un breve viaggio in funivia, un percorso molto suggestivo tle vette verdi dell’isola. Fino all’800 in questo luogo vi era le residenze estive delle famiglie illustri dell’isola che si trasferivano durante l’estate per sfuggire all’eccessivo caldo della costa. Attualmente questo quartiere conserva impronte aristocratiche. Qui troviamo il JardimTropical Monte Palace e il ParqueMunicipal do Monte.

Discesa con i carreiros

Madeira è considerata un’isoletta tranquilla, non ancora sdoganata dall’attenzione turistica. Tuttavia, un soggiorno qui vi darà modo di praticare diverse attività di svago e divertimento. Tra le più adrenaliniche troviamo sicuramente la discesa con i carreiros. Una volta aver raggiunto Monte in funivia, infatti, potrete divertirvi a scivolare giù per le strade del posto attraverso dei carretti che fungono da slitta.

I carreiros si presentano come dei piccoli cesti, con una capienza massima di due persone. La discesa è accompagnata da due uomini vestiti di bianco, che spintonano i carri e monitorano tutto quanto il viaggio.

Jardim Botanico

Un altro luogo da non perdere a Madeira è il Jardim Botanico. Si tratta di un parco molto apprezzato da tutti i turisti situato a circa 3 km da Funchal. All’interno del parco troviamo una grandissima collezione di piante esotiche, considerata la più grande collezione del mondo che si estende per circa 80.000 metri quadrati. In parco può anche essere raggiunto con un funivia partendo da Monte.

Cattedrale dell’Assunzione di Maria Vergine

La Cattedrale dell’Assunzione di Maria Vergine è la principale chiesa di Madeira. La chiesa fu edificata nel 16° secolo in stile ispano-arabico e tardo gotico.

Porto Santo

Porto Santo è un’isola che appartiene all’arcipelago di Madeira che la pena visitare. L’isola è abitata da circa 5000 persone ed è facilmente raggiungibile dall’isola maggiore di Madeira, con un traghetto. Ciò che caratterizza questo luogo sono i suoi paesaggi meravigliosi e incontaminati.

Museo Quinta des Cruzes

L’isola di Madeira è stata sempre un’isola ricca poiché era uno snodo importante per il commercio grazie alla sua posizione strategica. Lo scopritore dell’isola  fu Joao Goncalves Zarco che risiedeva nell’ attuale Museo Quinta del Cruzes. Alla sua morte la dimostra subì cambiamenti e nel 1700 fu ristrutturata. Al suo interno troviamo ancora antichi mobili che risalgono al 15° secolo, ma anche arazzi, quadri e ceramiche. 

Fabbrica di vimini di Camacha

Una delle principali attrazioni dell’isola è sicuramente la Fabbrica di vimini di Camacha. Il piccolo borgo di Camacha è infatti famoso per la lavorazione del vimini.

Museo CR7

Gli amanti del calcio a Madeira troveranno il Museo CR7, o meglio noto Cristiano Ronaldo 7. Il famoso calciatore è nato proprio a Funchal, a Madeira. Il museo è stato inaugurato nel 2013 ed attualmente contiene i trofei individuali e i trofei di squadra conquistati nel corso della sua carriera.

Piscine naturali di DocoCavacas

A DocoCavacas si trovano invece le piscine naturali di Madeira, raggiungibili con una breve passeggiata da Praia Formosa. Qui troverete ad aspettarvi anche un piccolo stabilimento balneare, con ristoranti, lounge bar e spogliatoi.

Santana

Santana si trova nella parte settentrionale dell’isola ed è una delle attrattive principali del posto. Parliamo di un villaggio molto carino, famoso per la presenza di casette in pietra. Queste abitazioni, risalenti al XV secolo, sono diventate nel tempo una vera e propria attrattiva per la loro peculiare struttura, sviluppata in verticale e con tetti di paglia triangolari e colorati.

Praia Formosa

 Praia Formosa è il luogo di maggiore interesse turistico balneare e anche la maggiore spiaggia pubblica per estensione. Questa baia si snoda in quattro diversi stabilimenti – Praia Formosa , Praia Nova , Praia dos Namorados e Praia do Areeiro – ciascuno con fondali ghiaiosi e acque cristalline.

Qui troverete spogliatoi, bar, ristoranti e aree destinate ai bambini.