Aprile 18, 2021

Quando serve la certificazione ISO 9001 e come ottenerla

certificazione ISO 9001

In molti settori la fiducia è uno degli aspetti principali per il successo del business, tuttavia il mercato globale richiede l’adozione di alcuni standard internazionali, una soluzione che consente di certificare una serie di requisiti e semplificare le scelte di clienti, fornitori e partner commerciali.

In questo campo una delle norme più importanti è senza dubbio la certificazione ISO 9001, riconosciuta sia a livello europeo che italiano. Questo standard garantisce l’adozione di un sistema di gestione di qualità, un adempimento di solito non obbligatorio, sebbene molte aziende e istituzioni pubbliche lo richiedano come prerequisito.

A cosa serve la certificazione ISO 9001

La certificazione ISO 9001 è un riconoscimento rilasciato da appositi enti autorizzati, i quali attestano con questo standard l’utilizzo in azienda di un sistema di gestione di qualità. Questo marchio assicura il rispetto della relativa norma ISO 9001:2015, garantendo altre imprese che le attività della propria azienda sono allineate con le indicazioni normative.

In particolare, l’esame dell’ente certificatore valuta una serie di aspetti, tra cui l’organizzazione aziendale, la qualità dei prodotti e servizi offerti ai clienti, l’impegno del management nelle politiche interne e nella gestione del personale. Inoltre vengono considerati anche il supporto fornito all’organismo certificatore, la capacità di monitorare le prestazioni aziendali e i progetti proposti per il miglioramento.

Come si ottiene la certificazione ISO 9001

L’ottenimento della certificazione ISO 9001 non è semplice, ad ogni modo questo standard è aperto a tutte le aziende, gli artigiani, le ditte individuali e le startup. Come indicato in precedenza non è obbligatoria, ad eccezione di specifiche richieste da parte di alcune imprese, oppure come requisito per la partecipazione a bandi pubblici, gare d’appalto e per l’ingresso in contesti internazionali.

Per ricevere questo riconoscimento è importante rivolgersi a dei professionisti specializzati nella certificazione ISO 9001, ad esempio affidandosi al team di esperti di Sistemi e Consulenze. L’azienda mette a disposizione un servizio dedicato per il conseguimento delle certificazioni aziendali, tra cui la ISO 9001, accompagnando ogni cliente passo a passo per l’adozione di un sistema di gestione di qualità.

Il processo che porta ad ottenere l’ambito standard internazionale non è univoco, ma richiede lo studio di un percorso personalizzato, partendo dall’analisi dei punti deboli e di forza dell’impresa per capire come procedere. I campi di intervento sono numerosi, dalla formazione del personale al controllo dei fornitori, dalla preparazione della documentazione per la richiesta all’ottimizzazione dell’organizzazione aziendale.

Inoltre è importante essere seguiti da esperti con competenze nel proprio settore, poiché ogni ambito richiede un approccio differente e specifico, con soluzioni diverse per le grandi aziende e le piccole imprese, oppure per chi si occupa di edilizia rispetto alle compagnie attive nella vigilanza privata. Al giorno d’oggi la ISO 9001 è accessibile a tutte le realtà aziendali, basta trovare le opzioni giuste per garantire la massima sostenibilità del processo di certificazione.

Quali sono i vantaggi cella certificazione ISO 9001

Negli ultimi anni sempre più aziende hanno intrapreso il percorso per l’ottenimento della certificazione ISO 9001, una scelta che garantisce una serie di vantaggi importanti per il futuro del business. Innanzitutto gli interventi preliminari, per adeguare il contesto aziendale ai requisiti previsti dalla norma internazionale, consentono di realizzare delle operazioni utili per migliorare la gestione aziendale.

Si tratta ad esempio di processi per la verifica della qualità delle materie prime, dei prodotti proposti dai fornitori e di quelli finiti realizzati dalla propria impresa, oppure la pianificazione di un sistema ottimizzato per l’organizzazione aziendale. Allo stesso tempo, iniziare il cammino per la ISO 9001 comporta benefici in merito all’efficienza dell’impresa e la produttività, riducendo gli sprechi e rafforzando il posizionamento sul mercato.

Inoltre è possibile iniziare un processo che richiede l’accettazione di un punto di vista esterno, ovvero quello del consulente per la certificazione ISO 9001, un professionista con grande esperienza in grado di suggerire interventi capaci di perfezionare vari aspetti nella gestione aziendale. Per questo motivo può essere visto come un sistema per rilanciare l’impresa, realizzando quelle azioni necessarie per competere a un livello più alto.

Dopodiché, con il riconoscimento ISO 9001 è possibile accedere a nuove opportunità, entrare nelle filiere distributive più importanti, partecipare alle commesse pubbliche e in generale acquisire un vantaggio competitivo. In più si possono attirare nuovi investitori, un fattore indispensabile per alcune realtà come le startup e le aziende più innovative, gettando le basi per la crescita del business e il successo del progetto aziendale.