Luglio 7, 2022

Ricetta pancakes americani: ecco come realizzarli e con cosa abbinarli

dolce

Stiamo parlando di una ricetta facile e veloce, ma al tempo stesso gustosa e versatile. Trae origini dalla tradizionale colazione americana, ma sta riscuotendo molto successo anche nel nostro paese. La preparazione è molto semplice, tanto che è possibile prepararli al momento e gustarli espressi, anche di prima mattina, mentre per chi ha i minuti contati, si tratta di una ricetta che può tranquillamente essere preparata prima e conservata in congelatore.

Tutto pronto per esser scongelato a temperatura ambiente e ugualmente buono. Inoltre, se la preparazione del pancakes è univoca, sono invece molti gli abbinamenti che è possibile fare. Insomma, la ricetta pancakes americani sembra nata appositamente per accontentare i gusti di tutti. Vediamo insieme la preparazione e i vari accostamenti consigliati per esaltare al meglio questa ricetta.

Ricetta pancakes americani

Come anticipato, si tratta di una ricetta facile e veloce che porterà via al massimo 20 minuti, tra preparazione e cottura. Inoltre, una volta pronti, i pancakes possono essere consumati subito, oppure conservati. Prima di iniziare con il procedimento, è importante munirsi dei giusti strumenti, così da non trovarsi sprovvisti. Avrete bisogno di: frusta, ciotola, ciotoline e padella antiaderente.

Ricetta pancakes americani: ingredienti per 4 persone

  • 125 g di farina
  • 200 m di latte intero
  • 25 g di burro
  • un pizzico di zucchero
  • 2 uova
  • un pizzico di sale
  • cannella
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo
  • condimenti a piacere

Ricetta pancakes americani: procedimento

  • Iniziate prendendo le uova e il burro, per lavorarli poi separatamente. Per quanto riguarda le uova, come prima cosa dovete separate il tuorlo dall’albume e posizionarli in due piccole ciotole differenti. Nel frattempo, mette il burro in una padellina anti aderente così che inizi a fondersi, senza perderlo d’occhio. Prendere i tuorli separati e iniziate a sbatterli aiutandovi con una frusta. Mentre mescolate, aggiungete latte, cannella, zucchero e il burro che nel frattempo si è fuso.
  • Procedete setacciando la farina in un contenitore a parte.
  • Riprendete il composto precedente e continuate a lavorarlo per amalgamare il tutto il più possibile. Pian piano procedete, aggiungendo la farina setacciata e la mezza bustina di lievito. Continuate a sbattere il tutto, sempre aiutandovi con una frusta. Continuate fino a che non otterrete un composto omogeneo.
  • Ora, procedete con il montare l’albume messo da parte. Lavorateli molto delicatamente, mescolandoli dal basso verso l’alto, e aggiungete il tutto al composto fatto di uova, latte, burro e farina.
  • A questo punto, il composto è completo. Bisogna procedere con la cottura che richiederà veramente pochissimi minuti, quindi molta attenzione per evitare che si bruci tutto.
  • Dopo aver preso una padella anti aderente, procedete con un mestolo per prendere una parte del composto e versarla al centro della padella. Noterete che il composto inizierà ad allargarsi, fino ad ottenere una specie di frittella. Quindi aspettate che completi l’estensione e che inizi a cuocersi. Una volta raggiunta la giusta doratura, procedete con il girare la frittella e aspettate che si cucini anche l’altro lato. Una volta pronta, potete toglierla con una spatola dalla padella e versarla su un piatto.
  • Procedete così con tutto l’impasto e impilate i pancakes uno sull’altro.
  • La ricetta è terminata!

Come abbinarli

Una volta terminati i pancakes al naturale, esistono diversi modi per abbinarli e renderli ancor più gustosi. Vediamone alcuni insieme:

  • zucchero a velo
  • sciroppo d’acero
  • sciroppo di mele
  • fragole
  • miele
  • yogurt