Agosto 12, 2020

Arredamento zen: idee per una casa in stile orientale

Arredamento zen

Tra le tendenze del momento in fatto di design compare l’arredamento zen, che sempre più persone vedono come uno stile da adottare per fare della propria casa un luogo accogliente, rilassante e ordinato.

Se vi state domandando a questo punto cosa sia l’arredamento zen, niente paura. Nell’articolo che segue proveremo ad approfondire tutti gli aspetti di questo nuovo trend.

Di sotto una guida utile per arredare casa in stile orientale.

Che cos’è l’arredamento zen?

Non conoscere quello che lo stile d’arredo zen si porta dietro non è una lacuna imperdonabile. Questo stile è nuovo a noi occidentali, che l’abbiamo inglobato solo da pochi anni (merito in parte del best seller di Marie Kondo e delle filosofie minimaliste che stanno, a piccoli passi, sradicando le nostre abitudini consumistiche).

Lo stile zen infatti – che in Oriente è invece figlio di una tradizione secolare – si dice tale proprio perché ha l’obiettivo di favorire un’atmosfera di pace e tranquillità, e per farlo si serve di spazi puliti e ordinati.

Le regole dell’arredamento zen

Questo stile d’arredamento fa del concetto di ordine un vero e proprio mantra. Per rendere l’ambiente domestico un luogo di pace, infatti, la tendenza zen richiede spazi ordinati e scelte che sostengano un’idea di pulizia a tutto tondo. Ma come fare a rendere la propria casa un luogo capace di infondere serenità? Proviamo a capirci di più.

Cosa non può mancare in una casa dallo stile zen

In una casa dallo stile zen, intanto, conta molto la disposizione degli spazi: gli open space, ad esempio, andrebbero favoriti. Per fortuna anche le abitazioni più piccole possono riprodurre questo trend, ad esempio riducendo al minimo gli articoli di oggettistica, i mobili e i colori.

Le tinte sono neutre.