Luglio 31, 2021

Valore Futuro Generali: che tipo di polizza è? Come si piò stipulare? A che costo?

polizza

Valore Futuro Generali è una polizza sulla vita ma non solo, chi decide di investire su questo tipo di assicurazione fa un vero e proprio affare garantendosi un ottimo investimento sulla sicurezza e sull’affidabilità per il proprio futuro. In questo articolo si scopriranno tutte le dinamiche e le richieste che Valore Futuro Generali propone per chi vuole ottenere una polizza vita.

Valore futuro Generali: in cosa consiste?

Valore Futuro Generali è un’agenzia assicurativa che dà soluzioni di investimento per la polizza sulla vita. Più specificatamente l’assicurazione vita serve a ottenere una stabilità economica futura in modo del tutto sereno per il cliente e i suoi cari in caso di imprevisti non prevedibili che potrebbero recare danni anche molto gravi, ad esempio l’incidente stradale.

Alcune statistiche dell’Istat (ente pubblico di rivelazioni e indagini statistiche) ha rilevato che solo nell’anno 2015 sono avvenuti circa 170 mila incidenti stradali con lesioni e danni alle persone tra cui 3.000 circa di questi dati è importante perché permette di essere coscienti su ciò che accade ogni giorno e cercare di prevenire eventuali problemi per sé stessi e per i propri familiari. Ecco che entra in gioco la polizza vita, ovvero un contratto che si registra con un’agenzia assicurativa e che permette in caso di morte, invalidità un incasso economico che può andare ad un solo soggetto o più.

Nel caso di Valore Futuro Generali l’assicurazione è a vita intera, premio unico con l’aggiunta di premi unici con un capitale parzialmente rivalutabile. Per attivare la polizza si richiede un versamento unico iniziale dai 10 ai 25 anni dal versamento , se i saldi si vogliono prendere dopo solo qualche possibile non è molto adatto affidarsi a questa polizza. Ma i saldi che si versano  come e dove vengono investiti? in quali azioni? Da una parte l’investimento avviene su prodotti a capitale garantito quindi titoli di stato a rischio medio-basso; e dall’altra parte su titoli o fondi a rischio molto più elevato gestiti da Banca Generali. Il prodotto sarà questo mix di investimenti in campi diversi che possono essere più meno redditizi, è ovvio che più il rischio è alto più il guadagno sale ma si deve essere sempre ben coscienti delle possibili conseguenze negative che potrebbero capitare.

Valore Futuro Generali a tal proposito specifica che non si sta investendo su un prodotto a capitale garantito quindi il contratto che si stipula non assicura un rendimento di incasso minimo o fisso ma tutto dipendente dall’andamento periodico riferito al valore che le quote hanno e i rischi che questa variabili comportano. Nonostante questo possa far emergere dubbi e perplessità , il team di Valore Futuro è uno dei più esperti  che sorregge il nome dell’azienda tra quelli più affidabili e impugnabili assicurando che i saldi investiti “mirano a minimizzare la possibilità di perdita del capitale investito”.

Costo polizza vita

Come già accennato prima, stilare il contratto di polizza sulla vita ha sempre dei costi base e aggiuntivi che si devono tenere in considerazione. Nel caso di Valore Futuro Generali il premio unico va da un minimo di 10 mila / 15 mila euro con dei caricamenti aggiuntivi che riguardano diritti di emissione e di quietanza con rispettivamente 10 euro e 2,50 ogni volta che si effettua un versamento, costi per gli switch e per altre commissioni di servizi amministrativi e gestione del  contratto. L’età massima è di 80 anni e non può in alcun caso essere superiore a questa.