Agosto 2, 2021

Blogger guadagni, chi sono gli influencer Umbri più pagati

In questo articolo si parla di blogger guadagni, quindi ti consiglio di drizzare bene le antenne perché ti parleremo degli influencer Umbri che guadagna di più sul web e sui social. Se l’argomento ti interessa, su questo sito trovi altri metodi per guadagnare online.

Quali sono i blogger Umbri più pagati

C’è anche un cittadino di origine Umbra, esattamente un assisano, ma residente a Perugia, nella classifica degli influencer più pagati in Italia.

Si tratta del modello, blogger e imprenditore Mariano Di Vaio, classe 1989, che coi suoi 6 milioni di follower su Instagram (11 milioni se consideriamo anche gli altri profili social) anche Facebook e Twitter), è stato giudicato da Forbes come uno degli influencer italiani più pagati al mondo. La NoHow, la sua azienda online, fattura infatti oltre 10 milioni di euro ed è presente in oltre 97 paesi al mondo.

Tuttavia, Di Vaio non è l’unico influencer Umbro di successo, ma insieme a lui troviamo anche numerosi altri blogger che, negli ultimi, sono riusciti a farsi conoscere grazie al loro impegno e alla loro forte presenza sui social.

Fra questi anche la food blogger Miria Onesta, nata a Roma ma da ormai molti anni residente in Umbria. Il suo blog, 2 Amiche in Cucina, riceve ogni giorno migliaia di visualizzazione, così come le sue pagine social.

Dai numeri decisamente più ridotti, ma comunque interessanti, è la modella e imprenditrice Agnese Scappini, oltre 220 mila follower, fra Facebook e Instagram. La sua immagine si differenzia un po’ da quella delle altre fashion blogger in quanto, oltre ad aver lavorato come modella per alcuni dei più importanti brand, è anche mamma e ha conseguito ben 3 Lauree in Filosofia e Psicologia e una in arrivo in Psicologia del Lavoro.

Ovviamente, la lista dei blogger Umbri più pagati potrebbe continuare dato che sono moltissimi i giovani e meno giovani di origine umbra che, grazie al loro talento, sono riusciti a crearsi un seguito su Internet, riuscendo a trarvi anche un cospicuo guadagno.

A questo punto però potrebbe essere venuta anche a te la voglia di tentare la strada del blogger di successo, quindi ci sembra più interessante chiedersi chi è e cosa fa un influencer.

Chi è e cosa fa un influencer

L’influencer non è altro che una figura che, grazie all’ampio seguito che ha sui propri media digitali (sito internet, blog, profili social), riesce ad influenzare l’opinione (e le decisioni di acquisto) di altre persone.

La maggior parte degli influencer o blogger sono inoltre specializzati in settori specifici, in cui riescono ad ottenere una grande autorevolezza grazie alle loro conoscenze e capacità: ci sono quindi i blogger di moda o fashion blogger, quelli di viaggi o travel blogger, quelli specializzati nel cibo e nelle ricette (food blogger) e così via.

È però bene sottolineare che oggi per diventare influencer non è necessario avere un grandissimo numero di followers, ma, per ottenere ingaggi dalle aziende e quindi guadagnare, è talvolta sufficiente avere un numero consistente di follower in un settore specifico.

Si parla in questo caso di influencer di nicchia o micro influencer, i quali, pur non avendo un grande seguito in termini assoluti, sono capaci di avere una forte influenza su di un pubblico in particolare, cui è accumunato dal fatto di avere gli stessi interessi, valori o stile di vita.

Come guadagnano i blogger

Dato che in questo articolo si parla di blogger guadagni, è inevitabile chiedersi “chi paga i blogger”.

Come avrai capito, sono le aziende stesse a remunerare i blogger e gli influencer per veicolare i loro messaggi attraverso i loro canali e, quindi, riuscire a convincere le persone ad acquistare i loro prodotti.

A differenza delle altre forme di pubblicità che si trovano on line, non esistono delle tariffe fisse per pagare i blogger o gli influencer, ma ogni blogger concorderà il suo compenso per le ADV direttamente con le aziende e i brand.

Chiaramente, maggiore sarà il seguito (numero di follower) che l’influencer ha, maggiore sarà anche il guadagno che questi riuscirà ad incamerare, tuttavia ci sono anche influencer di nicchia o micro influencer che, grazie al loro grande potere di coinvolgimento, riescono comunque ad ottenere dei compensi interessanti per le loro inserzioni.

È bene anche sottolineare che molti dei blogger più famosi e più ricchi, basta pensare a Chiara Ferragni, una volta raggiunta la popolarità, non si sono fermati a lavorare come influencer, ma hanno dato vita ad aziende con fatturati di milioni di euro che danno lavoro a moltissime persone e investono i molteplici altre attività.

Come si diventa blogger

È evidente, leggendo la biografia di blogger famosi, che per intraprendere questo lavoro non è sufficiente postare contenuti sui social tutto il giorno. Questo fa sicuramente parte del gioco, ma per riuscire a coinvolgere le persone occorre, prima di tutto, farsi portavoce di un messaggio che riesca a interessare, incuriosire e coinvolgere le persone.

Alcuni personaggi famosi, come ad esempio Ronaldo, sfruttano la popolarità acquisita fuori dal web per diventare famosi anche su internet. Altri invece fanno il contrario: una volta diventati famosi attraverso il blog o i social, utilizzando il fatto di essere influencer per avviare altri tipi di carriera anche fuori dal web.

In entrambi casi, è necessario avere delle idee, un progetto, ed essere molto perseveranti: non si diventa infatti blogger per caso, né tanto meno si possono guadagnare soldi facendo l’influencer senza l’impegno e la fatica necessari.