Maggio 23, 2022

Una geologia ad alto costo: l’Australia

L’Australia è sempre stata una terra estremamente affascinante ed è veramente difficile non individuare al suo interno qualcosa da vedere o da voler fare. Una terra suggestiva, in alcuni tratti estremamente sabbiosa mentre in altri ricca di flora e fauna. Prima di avventurarsi verso qualsiasi esplorazione australiana, è bene conoscere questa terra, conosciuta notoriamente per la copiosa presenta di marsupiali.
Prima di decollare accertatevi di avere con voi un portafoglio pesante, perché come continente non rientra tra i più economici: paragonando la vita in Australia con quella europea, la vita costa almeno il doppio. Esemplari sono i cocktail, i quali vengono venduti anche a 15 dollari. Se si vuole invece alloggiare in una camera doppia, si potrebbero arrivare a spendere fino a 1500 euro al mese, quindi meglio partire con l’ottica di una vita estremamente chip. Fatta questa doverosa premessa, andiamo a scoprire cosa si nasconde in questa terra.

I parchi nazionali australiani: il Purnululu Nationa Park

Se c’è un motivo fondamentale per cui visitare questa terra, senza ombra di dubbio il motivo va rintracciato nella geologia del continente. I parchi nazionali dell’Australia sono eccezionali, con insenature articolate e tortuose e provvisti di abbondanti foreste pluviali con scogliere frastagliate. Nei dintorni di Perth si erige il Purnululu National Park, esteso lungo il western Australia, ovvero lo stato più grande del continente. Il parco è predisposto per gli escursionisti, per chi studia le rocce ma anche per chi ama semplicemente le terre selvagge. L’attrazione più entusiasmante sono le Bungle Bungle, ovvero cupole a strisce nere e arancioni che si innalzano per ben 300 m dalle pianure che circoscrivono la zona. La cultura aborigena è quella per cui questo parco viene principalmente visitato: i locali risalgono a circa 40.000 anni fa e, i colori caldi del paesaggio, inducono nei visitatori la voglia di non andar via.

Il Kakadu National Park

Diversamente dal parco precedente, questo è perfetto per chi ama l’elemento naturale dell’acqua. Ricco di paludi e cascate, il Kakadu Park costituisce un’attrazione unica. Distante da Darwin di circa due ore, questo spazio consente di sperimentare un giro in barca per apprezzare la fauna selvatica insieme all’osservazione dell’arte rupestre, quella più antica. Le cascate emettono un suono suggestivo e assordante, specialmente nella stagione di pioggia: da Novembre a Maggio rappresenta l’unico momento in cui ammirare le cascate dall’alto, con uno sguardo interamente panoramico.
L’Australia però non è solo grandi distese paesaggistiche, ma anche incredibili infrastrutture ed eventi internazionali. Decidere di investire il proprio viaggio di nozze in Australia, sarà un vero piacere per il team di Travel Design, che sarà pronto ad organizzare a puntino il vostro complesso itinerario.