Maggio 23, 2022

Continentali da ferma: quali razze di cane comprende questa categoria? Dove trovarli?

cane

Quando si decide di far entrare un cane in famiglia, è corretto prendere tutte le informazioni riguardanti la razza che si intende selezionare. Questo, perché ogni cane ha le proprie esigenze e la propria indole che va rispettata. Ad esempio, quando si parla di cani da ferma, per l’ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana) si fa riferimento a 36 diverse razze di cani, suddivisi a loro volta in cani da ferma continentali e cani da ferma britannici. In ogni caso, tutti questi cani, alcuni con pelo corto e altri con pelo lungo, sono tutti cani da caccia. Il cane da caccia si contraddistingue dagli altri per la predisposizione all’inseguimento delle prede e della cacciagione. Ovviamente, questo non vuol dire che si tratti di cani che non possono vivere in casa o che non siano di compagnia, è però giusto rispettare il loro essere e informarsi tramite un bravo educatore sulle esigenze di questa razza e sulla convivenza con eventuali altri animali e bambini. Sono, in ogni caso, cani che hanno bisogno di fare attività fisica.

Continentali da ferma: quali razze di cane comprende questa categoria

Come già detto, i cani da ferma comprendono diverse razze, tutte riconducibili al Gruppo 7 – Cani da ferma, così come individuato da ENCI e FCI. I cani da ferma possono essere continentali o britannici. Per quanto riguarda i cani da ferma continentali, sicuramente le razze più diffuse sono il bracco italiano, setter inglese, pointer inglese, spinone e breton. Sono cani selezionati principalmente nel territorio europeo e sono eccellenti cani da caccia. Tra le razze continentali troviamo anche, in ordine alfabetico: Bracco D’Ariege, Bracco D’Auvergne, Bracco del Boubonnais, Bracco di Burgos, Bracco Francese Tipo Gascogne, Bracco Francese Tipo Pirenei, Bracco Italiano, Bracco Portoghese, Bracco Saint Germain, Bracco Slovacco a Pelo Duro, Bracco Ungherese a Pelo Corto (Vizsla), Bracco Ungherese a Pelo Duro, Cane da Ferma Boemo a Pelo Ruvido, Cane da Ferma Tedesco a Pelo Corto, Cane da Ferma Tedesco a Pelo Duro, Cane da Ferma Tedesco a Pelo Lungo, Cane da Ferma Tedesco a Pelo Ruvido, Epagneul Blue de Picardie, Epagneul Breton, Epagneul de Pont Audemer, Epagneul Francais, Epagneul Olandese di Drent, Epagneul Picard, Gammel Dansk Honsenhund, Grande Muensterlander, Griffone a Pelo Duro (Korthals), Piccolo Muensterlander, Pudel Pointer, Spinone Italiano, Stabyhound, Weimaraner.

Continentali da ferma da compagnia

Come già detto, è giusto rispettare il carattere di ogni razza, ma questo non vuol dire che i cani da ferma non possano anche essere cani da compagnia. Del resto, qui in Italia le razze che rientrano nei cani da ferma sono molto spesso presenti in famiglia. Ovviamente, non è pensabile snaturare la loro indole, pertanto il consiglio per chi possiede un cane da ferma, è quello di fargli comunque fare lunghe passeggiate e garantire una buona dose di attività fisica durante la giornata. Altra considerazione importante da fare è quella di non considerare una convivenza con animali di piccola taglia. È giusto ricordare che parliamo sempre e comunque di cani da caccia.

Continentali da ferma dove trovarli

I cani da ferma continentali possono essere di provenienza italiana, di provenienza estera e, infine, provenienti dal Regno Unito.