Ottobre 4, 2022

Consigli per scegliere la sedia giusta

Nella scelta dell’arredamento viene spesso sottovalutata la scelta della sedia, che viene considerato come un oggetto superfluo.

La scelta della sedia è però molto importante sia dal punto di vista estetico ma soprattutto per la comodità, una sedia scomoda può portare ad avere anche problemi di postura.

Cosa dobbiamo cercare in una sedia

Oggi il mercato dell’arredamento è molto ampio ed offre una grande varietà anche per quello che riguarda le sedie.

La prima grande distinzione che ci troviamo davanti è quella relativa alla finalità d’uso, ci sono delle sedie apposite per la cucina, le sedie soggiorno moderne, quelle per lo studio o da gaming.

Nel momento in cui entriamo in un negozio o su un sito web per scegliere le nostre sedie dobbiamo tenere conto di alcuni parametri:

  • Seduta
  • Altezza
  • Comfort
  • Altezza
  • Materiali
  • Colore

Come deve essere una sedia da cucina

Andiamo a prendere in esame nello specifico una sedia da cucina per capire quali devono essere le caratteristiche che deve rispettare.

La prima cosa da fare quando si scelgono le sedie è quella di andare ad analizzare l’ambiente dove dovranno essere messe.

E’ molto importante capire a quale tavolo andranno abbinate e fare le proporzioni  fra l’altezza e le sedute del tavolo.

Se abbiamo un tavolo di circa 75 cm dovremmo abbinare delle sedie con una seduta altezza di 45 cm.

L’ altezza in una sedia che utilizzeremo per la cucina non deve superare i 90 centimetri di altezza totale.

Questo perché dovendo fare in questa parte della casa molti movimenti rapidi avere uno schienale troppo alto può diventare fastidioso.

Il comfort di una sedia che dovremmo usare in cucina sarà diverso da quello di una da soggiorno.

In cucina è importante che la schiena sia ben appoggiata e che i movimenti siano liberi a differenza del soggiorno dove ci si può rilassare, vanno quindi evitate sedie con braccioli.

Una particolare attenzione va rivolta anche ai materiali, che per prima cosa devono essere di qualità molto pratici e facili da pulire essendo la cucina la zona della casa dove ci si trova per mangiare.

I migliori materiali per la cucina sono la plastica, i tessuti sintetici antimacchia, la fibra di legno che anticaro e idrorepellente.

Vanno assolutamente evitati i tessuti o il cuoio che non traspirano e sono difficili da pulire e che possiamo usare per il soggiorno.

Per quello che riguarda il colore delle sedie qui va molto a gusto personale, ma si consiglia sempre di scegliere dei colori che si sposano bene con l’ambiente circostante.