Febbraio 2, 2023

Città di Cipro: quali sono? Che cosa c’è da vedere?

città

L’isola di Cipro è la terza isola per estensione, dopo la Sicilia e la Sardegna, del Mar Mediterraneo. Ufficialmente Repubblica di Cipro, dal 2004 fa parte dell’Unione Europea. A seguito dell’invasione turca di Cipro, dal 1974, l’isola è divisa dalla Linea verde, una zona istituita dall’ONU, dove non sono permesse le attività militari, che separa le due repubbliche, la Repubblica di Cipro e la Repubblica Turca di Cipro del Nord. La sua sovranità non si estende, invece, alle due basi militari di Akrotiri e Dhekelia, rimaste oltremare, come basi militari sovrane. A Cipro, attualmente la lingua ufficiale è il turco, anche se, anche l’inglese è molto diffuso. Prima della divisione in due repubbliche, invece, quasi tutta la popolazione dell’isola parlava il greco.

Città di Cipro: quali sono?

L’isola è divisa dalla Linea verde, una zona istituita dall’ONU, dove non sono permesse le attività militari, che separa le due repubbliche, la Repubblica di Cipro e la Repubblica Turca di Cipro del Nord. I comuni di Cipro, sono: Agios Athanasios, Agios Dometios, Aglantzia, Aradippou, Dali, Egkōmī, Germasogeia, Geroskipou, Katō Polemidia, Lakatamia, Larnaca, Latsia, Limassol, Mesa Geitonia, Nicosia (sudorientale), Pafo, Peyia, Polis, Strovolos.

Città di Cipro: che cosa c’è da vedere?

Con molta probabilità la bellezza di Cipro risiede nella sua storia, che la rende, agli occhi dei turisti, affascinante per la diversità di culture che si incontrino e per la sua suddivisione ma al tempo stesso unione del territorio. Il periodo migliore per visitarla è sicuramente il periodo estivo, che va dal mese di maggio a quello di ottobre. Tra le principali attrazioni che si consiglia di visitare, si trova:

La città di Paphos

Città sulla costa sud-ovest dell’isola mediterranea di Cipro, sembrerebbe essere la città natale di Afrodite, la dea della bellezza, dell’amore. Eletta Capitale europea della cultura 2017, sono veramente tante le iniziative che accolgono i turisti che decidono di visitare questa città. Oltre alle spiagge, Paphos è famosa anche per le antiche rovine di tombe, fortezze, teatri e ville e mosaici nel Parco archeologico di Paphos. Da non perdere le “Tombe dei re”.

Parco archeologico di Paphos

Situato a pochi km dal centro storico della città, lungo la costa nella parte occidentale di Kayo Pafos, e vale assolutamente la pena di essere visitato.

Parco dei Monti Troodos

I Monti Troodos sono una catena montuosa che attraversa trasversalmente l’isola di Cipro, nonché un Parco Forestale Nazionale con caratteristiche geologiche uniche. Ideale per chi ama le escursioni e praticare il trekking.