Agosto 2, 2021

José Aldo: biografia sportiva, altezza e peso

josé aldo

Una delle arti marziali che più sembra essere entrata negli animi di chi segue questa tipologia di disciplina sportiva, è proprio l’MMA, acronimo che sta per Arti Marziali Miste. Si tratta, in sostanza, di un connubio di varie arti marziali unite con la lotta libera. Il risultato dal punto di vista sportivo è spettacolare e avvincente ed è per questo, probabilmente, che un’arte ripescata nel corso del XIX secolo, ancora oggi, non accenna a veder discesa. Parliamo però di uno dei suoi più grandi campioni, una figura vincente nell’MMA che ha contribuito, senza dubbio, a rendere lo scenario odierno pieno di colpi di scena: José Aldo.

José Aldo: gli inizi e la carriera sportiva

José Aldo nasce il 9 settembre 1986, in Brasile. I primi incontri di MMA per il campione avvengono quando lui è ancora giovanissimo, all’età di 17 anni. Colleziona una serie di KO con quella che sembrava essere la sua specialità dell’epoca, il calcio puntato alla testa. Tempi dopo riceve una sconfitta da parte del temibile avversario Azevedo, caduta che però non riesce a fermare lo sportivo che anzi, continua imperterrito nella sua ascesa professionale e le nuove vittorie non tardano ad arrivare. Nel 2007 approda alla corte della WEC dove non smette di trionfare. All’epoca, infatti, la WEC era un’associazione distinta e separata dall’UFC, e solo successivamente, si assiste ad una storica stretta di mano tra le due istituzioni sportive e di fatto, diventano una cosa sola. Fu così, che Aldo entrç ufficialmente a far parte dell’UFC. José Aldo diede filo da torcere a parecchi nomi dell’MMA, in particolare Mendes, che fino al loro incontro sul ring, presentava una carriera pressoché immacolata, senza sconfitte. Fu un intero decennio di vittorie per il lottatore brasiliano, finché nel 2015 questo record subì una battuta d’arresto firmata McGregor.

José Aldo: peso, altezza e curiosità

Il campione è alto 1.70 e pesa circa 67 kg. Per tutta la sua carriera è rientrato nella categoria dei pesi piuma ma da anni, ormai, ha espresso il desiderio di confrontarsi in altre categorie, partendo da quella dei pesi leggeri. Aldo ha dichiarato, in un intervista, che la decisione non sarebbe del tutto autonoma, ma che sarebbero stati interpellati tutti i membri dello staff che si occupa della sua carriera. Nel 2019 la notizia e la pace con McGregor: Aldo affronta Moraes nei pesi gallo il 14 dicembre 2019 e McGregor, con cui ha avuto numerosi scontri sul ring e non, dichiara di provare ammirazione per il collega di ring. L’incontro sportivo, tuttavia, vede trionfare Moraes. José Aldo è sposato dal 2005 con Vivianne Aldo, con cui ha avuto una bambina, Joanna. Su di lui fu confezionato un documentario nel 2016, chiamato “Il più forte del mondo” e reperibile su Netflix.